Monthly Archives: February 2015

Pasqua a Firenze…e visiti gratis Palazzo Strozzi

Trascorrere Pasqua e Pasquetta in Toscana è certamente uno dei desideri di tanti turisti che scelgono questo periodo per prendersi qualche momento di relax. Vi sono alcuni luoghi principali della città di Firenze che fanno rivivere ancora oggi tradizioni locali legate alla Pasqua, la più radicata delle quali è lo “scoppio del carro”, cerimonia che risale ai tempi della prima crociata. Proprio di fronte al Duomo la mattina di Pasqua arriva un pittoresco carro trainato da due grandi buoi bianchi e un corteo con figuranti in costume storico percorre le vie della città, il carro viene portato da Porta al Prato (dove risiede il resto dell’anno) fino alla piazza del Duomo. Dopo la Messa viene il carro e la folla vengono circondati da fuochi d’artificio e partono i festeggiamenti.

 

La tradizione della Pasqua a Firenze passa anche attraverso la tavola, dove non deve mancare la schiaccia pasquale, un dolce da abbinare al Vin Santo. Non perdere l’occasione di vivere la città di Firenze in una delle meravigliose camere Deluxe del Golden Tower Hotel a Firenze (www.goldentowerhotel.it). Oltre alla colazione inclusa potrai usufruire dello sconto del 10% presso il nostro ristorante, l’aperitivo gratuito e due biglietti omaggio per la mostra d’arte Potere e Pathos dove ammirare bronzi del mondo ellenistico presso Palazzo Strozzi. Pernotta 2 notti a partire dal 4 aprile e festeggia la Pasqua al Golden Tower Hotel!

Firenze in Primavera è tutta da scoprire, è stata in passato capitale d’Italia, ed è sede di numerosi personaggi quali la famiglia De Medici. Città d’arte e d’architettura è considerata il luogo d’origine e di nascita del Rinascimento è ricchissima di monumenti e luoghi da visitare, ad esempio gli Uffizi, il Duomo, la Santa Croce, il Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti. Proprio per elogiare la potenza artistica della città Golden Tower hotel ha pensato di includere nel pacchetto la possibilità di visitare a Palazzo Strozzi una mostra in cui le opere arrivano dai musei archeologici italiani e internazionali. 50 sono le sculture in bronzo che riusciranno a farvi trasportare attraverso straordinari sviluppi artistici dell’età ellenistica in tutto il bacino del Mediterraneo. Certamente potrete rivivere il periodo di Alessandro Magno e i “ritratti del potere”, ma anche respirare il pathos, l’espressività delle figure rappresentate nelle diverse sculture in bronzo. Statue monumentali di divinità, atleti ed eroi sono affiancate a ritratti di personaggi torici, ma non solo potrete approfondire le storie dei ritrovamenti di questi capolavori fino a conoscere le tecniche di finitura.

L’hotel Golden Tower è proprio adiacente a Palazzo Strozzi e se arrivate con l’auto non avrete problemi, certamente è hotel centralissimo dove potrete provare anche la SPA, raccolta e funzionale dove regalarvi il massaggio di coppia e trascorrere in relax la Pasqua a Firenze. Se potete trattenervi un poco di più in città è consigliabile visitare il Giardino di Boboli o al Parco delle Cascine, un’ottima meta anche per dedicarsi allo sport, prendere il sole, organizzare un picnic o e divertirvi con i più piccoli. Invece per una gita fuori porta potrete raggiungere Fiesole e il suo sito archeologico, monumenti, chiese e un bellissimo panorama sulla “capitale del Rinascimento”.

Redazione Blastness

Planetaria Hotels si rifa il look online

Per essere ‘Be As You Are’,  seducendo gli ospiti anche con il jingle Planetaria Swing

Il progetto sarà presentato giovedì 12 febbraio ore 19.30, durante l’aperitivo a tema  Fifty Shades Of Pink” all’Enterprise Hotel, il design hotel milanese del Gruppo Planetaria Hotels


Giovedì 12 febbraio
all’aperitivo “Fifty Shades Of Pink” all’Enterprise Hotel, il design hotel milanese del Gruppo, Planetaria Hotels – gruppo alberghiero italiano presente con 9 strutture di pregio a quattro e cinque stelle nelle più belle città d’arte (Milano, Genova, Firenze, Roma) e in piccoli borghi antichi (Trezzo sull’Adda) – presenta la sua nuova piattaforma tecnologica e il nuovo sito di Planetaria Hotels con Blastness, società dinamica ed integrata, specializzata in tecnologie, attività, consulenze e know-how per lo sviluppo del business alberghiero, che ne ha curato l’intero progetto.

Per Planetaria Hotels sarà l’occasione anche per presentare il suo pay off ‘Be As You Are’, fonte di ispirazione e filo conduttore dell’immagine coordinata del Gruppo.

Be As You Are è l’invito ad essere sempre se stessi, a salvaguardare la propria identità, a valorizzare le diversità, per sentirsi liberi di esprimersi. Un invito che è rivolto a tutti noi che lavoriamo in Planetaria ed ai nostri ospiti, protagonisti al centro del nostro mondo di ospitalità” spiega Sofia Gioia Vedani, Amministratore Delegato di Planetaria Hotels.

“La riprogettazione dei siti risponde in primo luogo alla necessità di comunicare la matrice innovativa dell’offerta di ospitalità del nostro Gruppo, strutturandola anche per singole aree di business. Abbiamo utilizzato nuovi codici di comunicazione ed attinto sempre più al linguaggio del mondo social per trasmettere quelle emozioni e sensazioni che ci appartengono – ‘Be As You Are’ – coinvolgendo i nostri ospiti” sottolinea l’AD di Planetaria Hotels.

Parte rilevante è riservata anche all’area selfie, dove sono gli ospiti a diventare protagonisti nella home page dei siti degli hotel, inviando tramite i canali sociali i loro scatti più divertenti e curiosi, in compagnia di alcune mascotte del Gruppo: a Milano all’Enterprise Hotel con l’elefante Babar e a Château Monfort  alla ricerca del coniglio Juan Lapin, a Roma all’Hotel Pulitzer in compagnia del simpatico e vivace Joe Cocker, l’amico a 4 zampe ‘in forza’ allo staff del ricevimento.

Ma le novità non si esauriscono qui. Il concept “Be As You Are” è espresso anche in musica, grazie al brano “Planetaria Swing” della P.H. Orchestra, la cui produzione è stata coordinata da Decam-TDD, Milano per il Gruppo Planetaria Hotels. Musica di Andrea Bandel e testo di Roberta Baldi. L’ospite, che è di fatto il protagonista del brano, si racconta: è accolto in un ambiente esclusivo e raffinato e ne è subito conquistato. Tutto ciò è sottolineato musicalmente da questo brano dal mood senza tempo: la colonna sonora di un’esperienza unica ed indimenticabile in cui ogni senso è meravigliosamente coinvolto.  Il 12 febbraio sarà possibile ascoltare live il brano, grazie alla speciale interpretazione di Steph Risole.

Durante la serata inoltre sarà possibile conoscere le attività di Pinkie The Whale, un bellissimo progetto educativo internazionale avviato a Londra nel 2012 con l’obiettivo di insegnare ai bambini il valore della diversità attraverso l’arte e la creatività.

Redazione Blastness